Milena Gabanelli 2003


Milena Gabanelli si è laureata al Dams di Bologna. Ha cominciato a collaborare con le tre reti RAI nel 1982 con programmi di attualità; poi è passata al reportage con la testata “Speciale Mixer” e sempre per Mixer è stata inviata di guerra in ex Jugoslavia, Cambogia, Vietnam, Birmania, Sudafrica, Mozambico, Somalia, Cecenia. Free-lance per vocazione, nel 1991 introduce in Italia il videogiornalismo: abbandona la troupe e inizia a lavorare da sola con la sua videocamera. Teorizza il metodo e lo insegna nelle scuole di giornalismo. Nel 1994 su incarico di Gianni Minoli si occupa di un programma sperimentale che propone servizi realizzati dal suo gruppo di videogiornalisti: nasce così “Professione Reporter”,un programma di rottura con gli schemi e i metodi tradizionali.

Dal 1997 è autrice, supervisore e conduttrice di “Report” su Rai Tre: le inchieste sono affidate all’ormai collaudato team di free-lance che si autoproducono e vendono alla Rai il prodotto finito senza intermediazioni, con una formula economicamente competitiva.

Si tratta di servizi di approfondimento o denuncia, formalmente impeccabili, su ambiente, scienza, salute, società, all’insegna della libertà e della totale indipendenza da interessi economici e di potere. Per Milena Gabanelli è un grande successo di pubblico, il suo programma e il suo lavoro ricevono il riconoscimento della critica attraverso numerosi e prestigiosi premi.

Milena Gabanelli è sposata, ha una figlia, vive a Bologna.

 

MOTIVAZIONE DEL PREMIO

Per la determinazione, la professionalità e la potenza comunicativa del suo giornalismo di “servizio”